misure di biosicurezza

misure di biosicurezza
Ven, 27/10/2017

ATS di Bergamo


COMUNICA

misure di biosicurezza finalizzata a prevenire il rischio di contagio da influenza aviare negli allevamenti rurali:

"Sottolineata la delicatezza dell’attuale fase epidemiologica che ha visto l’interessamento di allevamenti di pollame a carattere rurale e familiare della provincia di Bergamo, si forniscono alcune indicazioni finalizzate a ridurre il rischio di contagio dei volatili allevati negli allevamenti rurali (pollai a carattere familiare e amatoriale) con preghiera di volerle adeguatamente pubblicizzare, con le modalità ritenute più opportune, presso la popolazione residente.
Negli allevamenti avicoli rurali all’aperto le principali misure di biosicurezza da adottare con l’obiettivo di evitare, per quanto possibile, i contatti tra volatili domestici e avifauna selvatica, principale responsabile della diffusione del virus H5N8, sono le seguenti:
• allevare il pollame in luoghi delimitati da un’adeguata recinzione;
• proteggere le aree di alimentazione e abbeverata, se ubicate all’aperto, con un’idonea copertura;
• non utilizzare come acqua di abbeverata acqua proveniente da serbatoi di superficie (stagni, laghetti, altre raccolte superficiali);
• garantire la presenza di strutture (pollai) in grado di ospitare gli animali al coperto qualora ciò fosse richiesto dall’Autorità Sanitaria."

Data Evento: 
Mar, 31/10/2017 - Dom, 31/12/2017