Trasparenti come l'acqua

trasparenti come l'acqua

Questa sezione del portale raccoglie i dati relativi alla qualità dell'acqua distribuita dal civico acquedotto trevigliese a tutti i cittadini. I dati chimici, fisici e batteriologici sono rilevati dalla Società CO.GE.I.DE. SpA sia sui pozzi idropotabili che sulla rete idrica e sono riepilogati in tabelle pdf trimestre per trimestre. Sul sito di CO.GE.I.DE. SpA sono riportati direttamente tutti i più recenti certificati analitici del laboratorio.
Per sottolineare l'importanza che il tema della qualità delle acque potabili ha per l'Amministrazione di Treviglio, si ricorda che è stato appositamente istituito un Tavolo dell'Acqua a partire dal 18/02/2012 con la sottoscrizione di un documento di intenti condiviso (qui allegato) tra il Comune stesso, CO.GE.I.DE. SpA, Legambiente, Coop. Famiglie Lavoratori e Comitato tutela Ambiente. Il principio cardine è quello di affermare l'acqua come bene comune, bene prezioso da difendere, da non sprecare e da valorizzare.
Il primo prodotto di questo tavolo è stato l'opuscolo "Trasparenti come l'acqua" distributo nelle case di tutti i trevigliesi nel mese di aprile 2012 e qui allegato. Ne seguiranno altri.  

Inoltre nel mese di ottobre 2011 (determinazione DD 1245 del 28/10/2011) è stato incaricato un laboratorio esterno accreditato per eseguire una analisi di verifica su tutti i pozzi dell'acquedotto ai sensi del D.Lgs. 31/2001. Le analisi, eseguite nel mese di febbraio 2012 e costate poco più di 3000 euro complessivamente, ci hanno permesso di riscontrare i dati che il gestore trasmette periodicamente al Comune e che quest'ultimo pubblica. Una sicurezza in più per tutti i cittadini che l'Amministrazione ha intenzione di riproporre anche per i prossimi anni di mandato.
Relativamente agli inqinamenti che provengono dall'area industriale di Zingonia, per verificare il loro impatto sulle derrate alimentari che fiscono sulla tavola dei cittadini, il Comune di Treviglio ha messo in campo  invece un indagine sulle matrici alimentari, svolta nel 2010 e nel 2011, su circa 100 campioni prelevati direttamente dall'ASL. I risultati non riguardano direttamente la qualità delle acque del sottosuolo trevigliese ma sono comunque ad essi correlati. Gli esiti sono stati anche in questo caso rassicuranti.
Il pensiero che ispira questa Amministrazione è che un cittadino informato è un cittadino soddisfatto

 

Documento condiviso di intenti

Opuscoli

Programma monitoraggi pozzi e rete - Cogeide

Progetto rogge

Allegati