Terre e rocce da scavo provenienti da opere non soggette a VIA o AIA

L'articolo 41-bis del DL 21/06/2013, n. 69 introduce una procedura "semplificata" per la gestione delle terre e rocce da scavo provenienti da opere non soggette a valutazione di impatto ambientale (VIA) o ad autorizzazione integrata ambientale (AIA), indipendentemente dai volumi di terre e rocce prodotti.

Ufficio: 
Edilizia privata