NUOVO ELETTRODOTTO 380 kV CASSANO-CHIARI

[title]
Mer, 13/11/2019

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA COSTRUZIONE E ALL'ESERCIZIO AL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DI CONCERTO CON IL MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

 

La Società Terna Rete Italia S.p.A., con sede legale in Viale E. Galbani, 70 – 00156 ROMA, in nome e per conto di Terna S.p.A. con sede legale in Viale E. Galbani, 70 – 00156 ROMA

Ai fini dell’apposizione del “Vincolo preordinato all’imposizione in via coattiva delle servitù di elettrodotto” sui fondi interessati dall'elettrodotto, nonché della “Dichiarazione di pubblica utilità” secondo il combinato disposto dell’art.7 e seguenti della legge 7 agosto 1990, n.241, e del DPR 8 giugno 2001 n.327 e successive modificazioni

 

COMUNICA

 

- che l’oggetto del procedimento è l’autorizzazione per la costruzione e l’esercizio dell’intervento denominato: Elettrodotto 380 kV "Cassano- Chiari" - Riqualificazione a 380 kV dell'elettrodotto aereo "Cassano - Ric. Ovest Brescia" nella tratta compresa tra le stazioni elettriche di Cassano D'Adda e Chiari

 

- che l’Amministrazione competente a rilasciare l’autorizzazione è il Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e l’efficienza energetica, il nucleare - Divisione IV – Impianti, infrastrutture e sistemi di rete di concerto con Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Generale per i Rifiuti e l’Inquinamento - Divisione IV - Inquinamento atmosferico, acustico ed elettromagnetico previa intesa della Regione Lombardia;

 

- che il Responsabile del procedimento è la dott.ssa Marilena Barbaro, Dirigente della Divisione IV – Infrastrutture e sistemi di rete della Direzione generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e l’efficienza energetica, il nucleare (indirizzo e-mail: marilena.barbaro@mise.gov.it – indirizzo PEC: dgmereen.div04@pec.mise.gov.it) - tel.06.4705/2115-2506;

 

- che gli Uffici presso cui si può prendere visione del progetto e della relativa istanza sono:

  • Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale per il Mercato Elettrico, le Rinnovabili e l’Efficienza Energetica, il          Nucleare - Divisione IV - Infrastrutture e Sistemi di Rete - Via Molise, 2 - 00187 Roma, PEC: dgmereen.div04@pec.mise.gov.it
  • Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Generale per i Rifiuti e l’Inquinamento (RIN) - Divisione IV - Inquinamento Atmosferico, Acustico ed Elettromagnetico - Via C. Colombo, 44 - 00147 Roma, PEC: dgrin@pec.minambiente.it
  • Regione Lombardia - D.G. Ambiente Energia e Sviluppo Sostenibile D.G. Enti Locali, Montagna e Piccoli Comuni Risorse Energetiche e Rapporti con le Province Autonome Gestione Invasi Idroelettrici, Utenze Idriche e Reti Energetiche P.zza Città di Lombardia, 1 – 20124 – MILANO, PEC: entilocali_montagna@pec.regione.lombardia.it
  • Comuni interessati dal tracciato dell’elettrodotto;

- che il progetto è altresì consultabile e scaricabile anche dal seguente link attivato dal Ministero dello Sviluppo Economico:

https://cloud.mise.gov.it/index.php/s/LBqYmSmKQsSCtT2

Password: MiSEDiv04/EL-326

 

Chiunque, ed in particolare i soggetti interessati, può prendere visione del progetto nonché presentare osservazioni scritte, nel termine di trenta giorni a partire dal 13.11.2019, ai suddetti Ministeri dandone comunicazione anche alla società Terna S.p.A.- Gestione Processi Istituzionali – Autorizzazioni e Concertazione – Via Galbani, 70 – 00156 Roma PEC: autorizzazionieconcertazione@pec.terna.it

Data Evento: 
Mer, 13/11/2019 - Ven, 13/12/2019